Quali sono i vantaggi di installare un DAE in azienda?

L’obiettivo del progetto è quello di informazione, sensibilizzazione e formazione,  cardioproteggendo le sedi aziendali, installando all’interno di esse postazioni DAE e formando più persone all’interno dell’ azienda sulle tecniche di rianimazione cardiopolmonare e sull’utilizzo del defibrillatore.

  • Trasmetti ai tuoi dipendenti, clienti e ad ogni ospite la certezza di prestare la massima attenzione alla loro salute e benessere.
  • Non è necessaria esperienza medica per utilizzarlo ma alcune ore di corso.
  • L’INAIL prevede una riduzione del premio per le aziende che adottano il DAE e provvedono alla formazione del personale al BLSD (Basic Life Support Defibrillation)
  • Ti consente di ottenere fino a 40 punti nel modello OT23 (ex OT24) per lo sgravio assicurativo Inail.
  • Acquisto soggetto a credito d’imposta come bene strumentale.

Come accedere alla riduzione del premio INAIL dotandosi di un defibrillatore (DAE)?

L’INAIL ha rivisto il modello OT 23 (ex OT24 fino al 2019) per l’anno 2021 e la relativa “Guida alla compilazione”, che sono stati pubblicati sul sito dell’Istituto, nella sezione della MODULISTICA (RIDUZIONE DEL TASSO MEDIO PER PREVENZIONE – ANNO 2021 (OT23)).
Con il modello OT le aziende che abbiano effettuato interventi migliorativi delle condizioni di sicurezza ed igiene nei luoghi di lavoro rispetto agli obblighi di legge, possono richiedere all’INAIL, la riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione, per gli interventi migliorativi adottati nell’anno precedente.
La recente riforma delle tariffe dei premi ha confermato, infatti, la concessione di uno sconto, in relazione agli interventi aggiuntivi rispetto a quelli obbligatori, effettuati per migliorare le condizioni di sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro, ai datori di lavoro in regola con gli adempimenti contributivi ed assicurativi e con le vigenti disposizioni in materia di sicurezza e salute sul lavoro.
Per poter accedere alla riduzione è necessario aver effettuato interventi in base ai quali viene attribuito un punteggio minimo, pari a cento.
Tra gli interventi che permettono di acquisire punti per accedere allo sgravio (nello specifico 40 punti) assume grande rilevanza l’adozione di un defibrillatore semiautomatico (DAE) con la conseguente formazione del personale addetto all’eventuale utilizzo.

Riportiamo integralmente la voce relativa richiamata nelle linee guida INAIL:
F-2 40 punti: L’azienda, per la quale non è obbligatoria per legge l’adozione di un defibrillatore, ha effettuato la specifica formazione per lavoratori addetti all’utilizzo del defibrillatore in proprio possesso (corso BLSD – Basic Life Support early Defibrillation).

APPLICAZIONE DELLA RIDUZIONE
Nei primi due anni dalla data di inizio attività della PAT, la riduzione è applicata nella misura fissa dell’otto per cento.
La riduzione ha effetto solo per l’anno di presentazione della domanda ed è applicata in sede di regolazione del premio assicurativo dovuto per lo stesso anno, in egual misura a tutte le voci della PAT.
Dopo il primo biennio di attività della PAT, la percentuale di riduzione del tasso medio di tariffa è determinata in relazione al numero dei lavoratori-anno del triennio della medesima PAT, secondo il seguente prospetto:

Lavoratori-AnnoRiduzione
Fino a 1028%
Da 11 a 5018%
Da 51 a 20010%
Oltre 2005%

Gli obiettivi principali del progetto di Modus Operandi srl sono:

  • Dotare le aziende di un defibrillatore semiautomatico DAE per utilizzo extra-ospedaliero;
  • Formare attraverso corsi BLS-D (Supporto delle funzioni vitali di base e defibrillatore) i dipendenti, direttamente in azienda, in modo che possano dare un primo fondamentale aiuto e diventare loro stessi “first-responder”;
  • Diffondere la cultura del primo soccorso “laico” in situazioni di emergenza;
  • Mantenere in perfetto stato di funzionamento il defibrillatore nel tempo attraverso un adeguato “Programma di Assistenza e Manutenzione DAE”;
  • Diffondere sul suolo pubblico la presenza di defibrillatori semiautomatici  opportunamente segnalati;
  • Salvaguardare i cittadini che saprebbero dove trovare un immediato aiuto in caso di arresto cardiaco.

Per ogni informazione ed approfondimento siamo a disposizione

Consulenza gratuita

modus operandi srl propone defibrillatori di qualità, pronti all’uso, facili da usare, con bassi costi di gestione e consigliati in base alle reali esigenze.